ESCI

Dall’estate 2008, concretizzando un’idea di don Rinaldo Ottone, sono stati proposti annualmente, in genere nel terzo fine settimana di agosto, gli Esercizi Spirituali Itineranti (ESI) sul Cammino delle Dolomiti, che il vescovo Giuseppe Andrich, nel 2014, ha deciso di chiamare ESCI.

Esercizi Spirituali Comunitari Itineranti: un invito a partire e mettersi in cammino assieme fra le montagne, per riconoscere le nostre sorgenti comuni nel creato e nel Creatore.

ESCI: un acronimo che sottolinea la necessità di un cammino spirituale che porti le singole persone e le comunità a “uscire”: come ha scritto papa Francesco nell’enciclica Lumen fidei è auspicabile che i credenti cerchino le strade lungo le quali sia possibile “cominciare a fare un tratto di cammino insieme” anche con chi non crede, per aprire un dialogo e una relazione.

Nella programmazione di questa proposta, si sono sempre tenuti presenti tre obiettivi:

1) Riscoprire l’identità culturale della gente che vive nelle nostre montagne.

2) Proporre esperienze comunitarie forti di azione e di contemplazione

3) Diffondere e far conoscere i principi della Dottrina Sociale della Chiesa in tema di ambiente e di salvaguardia del Creato

Queste sono le edizioni degli ESCI / ESI finora eseguite:

ESCI 2021  Fiames – Passo Tre Croci (lancio iscrizioni, resoconto, libretto)

ESCI 2020  Auronzo – Padola (lancio iscrizioni, resoconto, libretto, video)  

ESCI 2019  Col Cumano – Vedana (resoconto, libretto, video 1, video 2 , libretto certosa di Vedana)

ESCI 2018  Longarone – Colle Santa Lucia  (resoconto, libretto, video 1, video 2, fotoalbum)

ESCI 2017  Falcade / Caviola – Santa Maria delle Grazie (resoconto, librettofotoalbum)

ESCI 2016  Cortina – Auronzo di Cadore  (lancio iscrizioni, resoconto, libretto, fotoalbum, canzoneCamminando verso te“)

ESCI 2015  San Vittore – Sovramonte (lancio iscrizioni, resoconto, libretto, foto di gruppo, fotoalbum)

ESCI 2014  Padola – Sorgenti del Piave (lancio iscrizioni, resoconto, libretto, fotoalbum)

ESI 2013    Belluno – Diga del Vajont (resoconto, libretto, video 1, video 2, fotoalbum)

ESI 2012    Agordo – Canale d’Agordo (libretto, video 1, video 2, fotoalbum)

ESI 2011    Pieve di Cadore – Longarone (resoconto 1, resoconto 2, libretto “La traccia di don Francesco”, video 1, video 2, fotoalbum)

ESI 2010    Col Cumano – San Vittore (resoconto, libretto, video 1, video 2, fotoalbum)

ESI 2009    Alleghe – Cortina (lancio iscrizioni, resoconto, video 1, video 2, fotoalbum)

ESI 2008    Sappada – Lorenzago (lancio iscrizioni, resoconto, libretto, video 1, video 2, fotoalbum)

A tutti i partecipanti agli ESCI viene consegnata, al termine dell’esperienza, una pigna di larice, simbolo del Cammino delle Dolomiti.

Sono molti gli “amici di pigna” che annualmente tornano a partecipare a questa esperienza di cammino comunitario.