Archivi della categoria: Le Tappe

Feltrino

Tappa 1

Dal Santuario dei Santi Martiri Vittore e Corona a Facen

Si parte dal monumentale Santuario dei Santi Martiri Vittore e Corona, scendendo lungo la gradinata e imboccando l’antica mulattiera, chiamata Sentiero dei Capitelli, che in ripida discesa giunge ad Anzù; qui, nei pressi della chiesa, si svolta a sinistra per una strada sterrata che attraversa la campagna, giungendo in località Vigne Basse e continuando per l’omonima via fino a un distributore di gas, in prossimità … Continua a leggere Tappa 1 »

Feltrino

Tappa 2

Da Facen a Faller

Dalla sede della comunità “Villa S.Francesco” si sale in centro a Facen, lasciando alla propria sinistra la chiesa, e si prosegue fino a incontrare un bivio con altariolo («capitello»), dove si gira a destra, imboccando la tradizionale via processionale per il santuario di Santa Susanna (tabella sentiero n.9); la salita si svolge prima su strada asfaltata, fino a un’altra edicola sacra, dove si gira a … Continua a leggere Tappa 2 »

Feltrino

Tappa 3

Da Faller a Croce d’Aune

La tappa consente di attraversare il territorio di Sovramonte. Dal centro di Faller, sede della reception dell’Albergo diffuso, presso l’Osteria Pom Prussian, ci si dirige su asfalto verso la borgata Panizzer, dove si incontra un sacello. Di qui, tenendo la destra, si inizia a scendere in direzione della valle dell’Ausor, lungo il nuovo sentiero “Appocher Giovanni” – Faller – Scaleta – Sentà, un vecchio percorso … Continua a leggere Tappa 3 »

Feltrino

Tappa 4

Da Croce d’Aune ad Arsòn

Dalla piazza di Croce d’Aune, dove si trova l’ufficio informazioni del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi (PNDB), si imbocca una strada in salita, seguendo la tabella del sentiero “Chiesette pedemontane” e, passando vicino alla chiesetta degli alpini, si giunge in breve alla località Cimamonte, dove nei pressi di un capitello (santi Vittore e Corona) e di una fontana, si incontra un trivio: qui si prende la … Continua a leggere Tappa 4 »

Feltrino

Tappa 5

Da Arson a Col Cumano

Si parte da Arson, attraversando il paese in direzione sud-est, seguendo la strada che porta a Montagne. Dopo aver superato la ex-base scout  (Casa Anna, in loc. Tralach) e la località Cansul, si abbandona la strada, imboccando sulla sinistra un sentiero che, costeggiando per ampi tratti un muretto a secco, porta in breve a Montagne. Dalla piazzetta, che ospita una fontana, un lavatoio e un … Continua a leggere Tappa 5 »

Feltrino

Tappa 6

Da Col Cumano a Sospirolo

Si parte dal centro di spiritualità di Col Cumano, dedicato alla memoria del papa bellunese Albino Luciani (Giovanni Paolo I), con il contiguo ostello per la gioventù (Oasi Bethehem); si scende per la strada asfaltata e giunti sulla strada principale si gira a sinistra fino al bivio in località Al Cristo, dove si gira a destra (in direzione Cergnai) dirigendosi verso Velos e superando il … Continua a leggere Tappa 6 »

Agordino

Tappa 7

Da Sospirolo a Val Imperina

ATTENZIONE – Il percorso di questa tappa presenta alcuni punti difficili, che sono indicati nella mappa sottostante con un segnale di pericolo; cliccando sul segnale di pericolo compare un avviso sulla specifica natura del problema a cui prestare particolare attenzione.  Da Sospirolo si scende fino a Piz, quindi, subito dopo aver attraversato il ponte sul Mis, si gira a sinistra in direzione di Torbe; a Torbe, … Continua a leggere Tappa 7 »

Agordino

Tappa 8

Da Val Imperina a Col di Prà

Si parte dall’Ostello per la Gioventù, di recente ristrutturato, presso l’antico complesso minerario di Val Imperina e, nei pressi del ponte sul Cordevole, si imbocca la carrareccia che costeggia il torrente e prosegue in piano, offrendo un bel panorama verso il Framont e la Moiazza, fino a giungere a Ponte Alto; qui, attraversato il ponte, tenendosi sulla destra, si risale fino al bivio con la … Continua a leggere Tappa 8 »

Agordino

Tappa 9

Da Col di Prà a Canale d’Agordo

Da Col di Prà inizia la salita impegnativa verso casera Campigat; il percorso del sentiero CAI 761, molto ripido, consente notevoli tagli rispetto alla meno faticosa e più dolce salita lungo la carrareccia principale che si snoda nel bosco, incontrando prima la deviazione per il sentiero CAI 705, poi la caratteristica cascata dell’Inferno e, infine, il pont della Pita, terminando nei pressi di una fontanella; … Continua a leggere Tappa 9 »

Agordino

Tappa 10

Da Canale d’Agordo ad Alleghe

Usciti da Canale d’Agordo attraversando la nuova passerella in legno sul Biois, ci si dirige verso Vallada lungo la strada 346, passando per Casàte e Val e, subito dopo aver attraversato un ponte, si gira a sinistra, portandosi sulla piazza di Celàt di Vallada, con la chiesa di San Rocco; all’interno la vecchia sacrestia offre alcuni pregevoli affreschi del XVI secolo. Dal retro della chiesa … Continua a leggere Tappa 10 »