Il Percorso

Le Tappe

Un percorso ad anello in 30 tappe che abbraccia l'intera provincia di Belluno, la terra delle Dolomiti autentiche, spettacolari. La terra di Tiziano, Dino Buzzati, Papa Luciani. Delle Dolomiti Patrimonio Unesco, del Parco Nazionale, del Piave. Di Marmolada, Civetta, Pelmo, Tofane, Tre Cime. Di Belluno, Feltre, Cortina d'Ampezzo, del Vajont. A un'ora da Venezia.

Una tappa al giorno, per un mese intero: cinquecento chilometri. O magari due tappe a scelta, per un fine settimana lento, intenso e profondo. Puoi modulare il percorso del Cammino delle Dolomiti come va meglio a te.

Pensato per andare a piedi, per molti tratti è percorribile in bicicletta. Va' piano. Studialo, scoprilo, progettalo.

Qualcuno penserà che sia un modo di fare trekking, ma non è così. Il Cammino delle Dolomiti va ben oltre.

Risponde al desiderio di ritrovare se stessi, nella fatica quotidiana, nel silenzio, nel ritmo dei propri passi, nella condivisione e nel confronto con la gente, nel vivere la storia, la spiritualità e la cultura dei luoghi.

Tutti aspetti che sono fondamentali nella nostra vita.

Avvisi e News

vedi tutti

ESCI 2021 – Cammina, canta e sogna

In cammino col padre - Giuseppe guida sulla via della vita

La quattordicecesima edizione degli Esercizi spirituali comunitari itineranti (ESCI) sul Cammino delle Dolomiti, organizzata a cura della consolidata equipe diocesana che promuove questa iniziativa, si è svolta sabato 28 agosto, in un solo giorno come nel 2020, per la situazione particolare legata alla pandemia (nelle edizioni “normali” gli…

Sul territorio i segni di Vaia

Numerosi cantieri aperti, molti sentieri non ancora ripristinati: verificare con cura la situazione del percorso prima di affrontare una tappa

Sul territorio della provincia di Belluno, soprattutto nell’Agordino e in Comelico, sono ancora molto evidenti i segni lasciati dall’eccezionale tempesta di fine ottobre 2018, chiamata «Vaia». Sui versanti dolomitici giacciono ancora a terra migliaia e migliaia di alberi schiantati e gli alvei di numerosi torrenti risultano tuttora sconvolti. L’opera immane di…

Casera I Ronch intitolata a don Francesco Cassol

Assistente spirituale del Cammino delle Dolomiti, è stato ucciso in Puglia nell'agosto 2010 mentre faceva un'esperienza di cammino in povertà e preghiera.

La Casera I Ronch si trova nel territorio del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, sul versante Nord del Monte Serva, di fronte ai massicci della Schiara e del Pelf. Su proposta congiunta degli Scout Masci, Agesci e Fse la casera è stata intitolata a don Francesco Cassol. L’edificio sorge a 1324…